L'Unione Montana aderisce all'attività con un gruppo di rifugiati sui terrazzamenti

03/02/2017


Prosegue l’esperienza di “Adotta un terrazzamento” insieme alla Cooperativa Sociale “Con Te” di Bassano del Grappa, per portare a lavorare sui terrazzamenti in abbandono della Val Brenta un gruppo di ragazzi provenienti dall’Africa sub-sahariana. L’Unione Montana del Brenta ora ha aderito all’iniziativa: il pomeriggio del primo febbraio 2017 è stata firmata la Convenzione presso il Municipio di San Nazario. Ne dà notizia anche il Gazzettino di Bassano del Grappa, come si può leggere a questo link.


La sperimentazione si è svolta da luglio a ottobre 2016 nel Comune di Valstagna e ha consentito il taglio della vegetazione su numerosi  terrazzamenti (ed esempio presso la contrada de Londa o a Oliero) e lungo i sentieri vicini. Più di uno dei ragazzi che vi ha preso parte ha visto accolta la sua richiesta di asilo e ha anche trovato lavoro.


Ora l’iniziativa può allargarsi ad altri Comuni della valle, su terreni sia pubblici che privati. I ragazzi che svolgono le attività, tutti sotto i 25 anni, provengono dal Mali, una nazione caratterizzata da montagne dove sono diffusi i terrazzamenti, fatto che contribuisce all’avvicinamento dei giovani al lavoro sui terreni in abbandono della Val Brenta.




ritorna alle News